De Vigili

Cantina

Un reperto ritrovato nella vecchia cantina testimonia come Ottavio de Vigili, all’inizio dell’Ottocento, marchiava le botti con le sue iniziali. Da allora la passione per il vino è stata tramandata di padre in figlio, sino a giungere oggi a Francesco Devigili, che porta avanti l’attività allevando con cura le viti di Teroldego provenienti dalla zona Pasquari e vinificandole nel rispetto delle caratteristiche originarie.

Invia una richiesta

di informazioni a

De Vigili